La sposa silenziosa di A.S.A. Harrison

la sposa silenziosa_Sovra.indd

Titolo: La sposa silenziosa
Titolo originale:
The Silent Wife
Autore:
A.S.A. Harrison
Traduttore: Alisa Matizen, Irene Abigail Piccinini
Editore: Longanesi
Prezzo: 16, 60 €
Data di uscita: 22 maggio
Genere: Thriller psicologico
Pagine: 333

Jodi Brett è una donna estramente affasciante. Psicoterapeuta di professione, riceve i suoi pazienti in uno studio della casa di Chicago che condivide con il suo compagno da venti anni, Todd Gilbert. Jodi è una donna attiva, si tiene impegnata con attività che riguardano il suo lavoro (workshop, seminari, convegni) però trova anche il tempo per frequentare le sue amiche e prendersi cura di sé e del proprio aspetto. È una compagna affidabile, premurosa che lascia a Todd i propri spazi senza essere mai opprimente, in piena fiducia. Nulla farebbe sospettare che l’avvenente Jodi si appresti a diventare una femme fatale. Come viene preannuciato all’inizio del libro. Jodi ignora che «l’idea che ha di sé e di cosa sia giusto è molto meno granitica di quanto immagini, considerato che entro pochi mesi diventerà un’assassina». Certo in questo matrimonio, raccontato in terza prsona alternando la voce di Lei e Lui in ogni capitolo, di segreti ce ne sono tanti. Ma Jodi dà per scontato che: «la sua esistenza andrà avanti indefinitamente nel suo equilibrio imperfetto.»
La coppia sembra perfetta, così come la vita di Jodi, ma solo dall’esterno. La quotidianità, difatti, per la benestante coppia americana è fatta di piccole vendette, di meschini egoismi dietro i quali i due protagonisti si trincerano per non affrontare le proprie insoddisfazioni. Todd – personaggio odioso da subito – è un self-made man di grande successo nel settore edilizio, è in piena crisi di mezza età e ammette di amare ancora Jodi, solo che il desiderio gli sembra soffocato dall’abitudine. Per sentirsi vivo e dialogare ancora con le sue gonadi rattrappite dalla routine, Todd cerca una nuova passione.

La Sposa silenziosa ci lascia morbosamente intromettere nella vita di una coppia con le proprie idiosincrasie, noie, bugie, veleni che intasano le arterie della relazione. La cronaca di questa coppia che va in frantumi è fredda, scevra da ogni sentimentalismo, lucida e spietata come il sentimento che covano in modo lento e corrosivo i due personaggi. I segreti che  la coppia cela nel proprio intimo risalgono anche a molto tempo primasilent wife che Jodi e Todd si conoscessero e riguardano in particolare Jodi, il personaggio più complesso e ammaliante del libro.

A.S.A. Harrison ci racconta la progressiva, quotidiana disintegrazione di un rapporto, in cui Jodi e Todd lasciano precipitare gli eventi, schermandosi dietro ai propri egoismi, finché la siuazione degenera, prendendo una direzione crudele e inaspettata. Questo thriller psicologico ha stregato il pubblico statunitense – il passaparola gli ha permesso  di scalare le classifiche del New York Times  probabilmente beneficiando del successo dell’ Amore bugiardo di Gillian Flynn, tanto che Nicole Kidman (tra le prime a leggere La sposa silenziosa) ha comprato i diritti del libro per produrne un film e interpretare Jodi.
Ciò che incanta probabilmente non risiede nell’originalità della storia, bensì nel risvolto psicologico e nei  riferimenti alle teorie di Jung e Freud che l’autrice conosceva bene.
Non l’ho trovato un libro imperdibile, devo dirlo. Anzi, probabilmente è un thriller sopravvalutato, uno di quelli che guarederesti volentieri in TV, preferendo leggere altro. Ma qualcosa mi ha spinto a proseguire la lettura, qualcosa di efficace, reale e convincente nella scrittura della Harrison, che non ha nulla a che vedere con la trama, come se l’autrice avesse confessato una parte intima di sé attraverso Jodi. L’aspetto psicologico, l’indagine nel cuore e nella testa di Jodi sono la cosa più interessante di queste pagine.
Lodevole e accativante la traduzione di Alisa Matizen e Irene Abigail Piccinini.

A.S.A Harrison, che da tempo combatteva contro il cancro, è scomparsa nel 2013 poco dopo l’uscita di La sposa silenziosa, suo primo e ultimo romanzo.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Thriller e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...